Tenutasi l’Assemblea regionale delle Cooperative sociali
Tenutasi l’Assemblea regionale delle Cooperative sociali

Nella mattina di oggi, 10 novembre, presso il THotel, a Cagliari, si è tenuta l’Assemblea regionale congressuale delle Cooperative sociali.

L’Assemblea regionale si è tenuta dopo un percorso di incontri che nei diversi territori hanno visto un dialogo con i referenti tecnici dei PLUS, dei servizi sociali di tanti Comuni, con tanti Sindaci e Amministratori locali.

Alla tavola rotonda “Quali scenari di welfare per la Sardegna e  per l’Italia: il ruolo della Cooperazione sociale”, coordinata dal Vicepresidente di Legacoop Sardegna, Gianni Locci, si sono confrontati  l’Assessore regionale del Lavoro, Virginia Mura, l’Assessore regionale della Sanità, Luigi Arru, il Senatore Ignazio Angioni, il sindaco di Guasila e consigliere Anci, Paola Casula, il Presidente Acli, Franco Marras, la Vicepresidente di Legacoopsociali, Eleonora Vanni, il Presidente di Legacoop Sardegna, Claudio Atzori.

L’Assessore Arru, ha sottolineato l’importanza del massimo coinvolgimento di tutti. “Dobbiamo pensare in termini di co-progettazione, partire dalle esperienze positive e condividerle, con una integrazione equilibrata di pubblico e privato”. L’Assessore Mura ha evidenziato il ruolo importante del mondo delle cooperative sociali, e fatto riferimento al lavoro sulla riforma della legge sulla Cooperazione.

Il senatore Ignazio Angioni, componente della Commissione Lavoro del Senato, ha illustrato le politiche del lavoro e sociali a livello nazionale.

“In una regione come la nostra dove ci sono  oltre 800 cooperative sociali – ha sottolineato Claudio Atzori – noi come Legacoop Sardegna  ci siamo con circa 200 cooperative che rappresentano oltre il 65% del fatturato e il 60% dell’occupazione”. Le 200 cooperative sociali che operano in Sardegna aderenti a Legacoop contano 2228 soci, 2270 occupati e un fatturato di circa 113 milioni di euro. Dal Presidente di Legacoop Sardegna anche un passaggio sulla questione risorse. “Solleviamo da tempo il tema su come riprogrammare le risorse, con una visione di medio-lungo periodo. Il fatto non è che mancano le risorse, ma che devono essere riprogrammate.”.

Eleonora Vanni, Vicepresidente nazionale di Legacoopsociali ha rimarcato l’importanza del lavoro svolto dalle cooperative sociali evidenziando la necessità di “una adeguata programmazione quando si pensa ai servizi”. L’Associazione di rappresentanza in questi anni ha lavorato su tutti i tavoli e tematiche su cui era impegnata (terzo settore e codice degli appalti e percorsi di innovazione) – ha proseguito Eleonora Vanni – perché si deve mettere al centro una riflessione su cosa potrà essere la cooperazione sociale di domani”.

Nel corso dell’Assemblea è stato confermato il coordinamento regionale e Andrea Pianu quale coordinatore regionale del settore e sono stati eletti i 10 delegati che parteciperanno al Congresso nazionale di Legacoopsociali, che si terrà a Roma il 15 e 16 Novembre.

img_5247 img_5248 img_5250 img_5254 img_5255 img_5256 img_5260 img_5264 img_5268 img_5272 img_5276 img_5282-1

Rassegna stampa:

img_5285

img_5284

Condividi sui Social Network
'