Sostegno al reddito diventa contributo ad autoimprenditorialita’
Sostegno al reddito diventa contributo ad autoimprenditorialita’

Un lavoratore che percepisce una misura di sostegno al reddito e vuole avviare un’attività di lavoro autonomo, una microimpresa o associarsi in cooperativa, può chiedere all’Inps la liquidazione anticipata del trattamento di sostegno al reddito.

L’Istituto nazionale di previdenza sociale calcola l’incentivo prendendo in considerazione il numero di mensilità autorizzate ma non ancora percepite dal lavoratore, accerta che ci siano i requisiti ed eroga il 25% del contributo. Il restante 75% sarà erogato al lavoratore "a seguito della presentazione della documentazione comprovante ogni elemento che attesti l’assunzione di iniziative finalizzate allo svolgimento dell’attività di lavoro autonomo, dell’attività autoimprenditoriale, di una microimpresa o per associarsi in cooperativa".

 

Per approfondire

Ministero del Lavoro – sostegni all’autoimprenditorialità

 

Condividi sui Social Network
'