Macomer: vacanze gratuite per minori disabili
Macomer: vacanze gratuite per minori disabili

Il provvedimento ha avuto l’ok della Commissione affari Sociali del comune di Macomer, in Sardegna: sarà completamente gratuito il servizio di soggiorno vacanza per minori con disabilità. Unanime il voto dei consiglieri.

La commissione affari Sociali del Comune di Macomer, in provincia di Nuoro, approva all’unanimità il provvedimento che decide di rendere gratuito il servizio di soggiorno vacanza per minori con disabilità. Con il voto unanime dei consiglieri, infatti, la Giunta del piccolo comune sardo ha recepito la decisione e l’atto sarà già operativo nell’avvio dei prossimi soggiorni estivi.

"Il servizio – ha dichiarato Federico Castori, presidente della Commissione – è uno di quelli che richiede, da parte degli utenti, un pagamento che viene calcolato in base al reddito Isee. Ci è sembrato importante intervenire per consentire la massima partecipazione degli utenti diversamente abili che rappresenta un valore per tutti i partecipanti alle esperienze delle colonie estive: dalle famiglie agli stessi ragazzi cosiddetti normodotati che forse per la prima volta in queste occasioni si confrontano direttamente con la realtà della disabilità".

Parere non discordante quello espresso dal Sindaco Sergio Masia. "Spesso le famiglie che hanno un componente diversamente abile – ha detto – vivono situazioni di difficoltà che non sono totalmente compensate dalle agevolazioni riconosciute loro dalle leggi che vengono incontro al loro disagio. Il Comune, per quanto di sua competenza, incentiverà in tutti i modi la partecipazione dei soggetti diversamente abili garantendo, dove possibile, un aiuto che, per quanto minimo, possa rappresentare un incentivo. Estendere l’attenzione alla tutela dei diversamente abili sarà una linea di condotta di questa amministrazione".

(6 aprile 2009)

Condividi sui Social Network
'