Legacoop Sardegna sul recente accordo sulle politiche del lavoro
Legacoop Sardegna sul recente accordo sulle politiche del lavoro

Il 1 marzo si è tenuto un incontro tra Regione, province e parti sociali, al quale ha preso parte anche Legacoop Sardegna, nel corso del quale è stato siglato un accordo quadro per l’attuazione di politiche per il lavoro in favore di soggetti svantaggiati.

L’accordo è intervenuto nella materia degli ammortizzatori sociali in deroga e della definizione di nuovi strumenti di sostegno all’inserimento lavorativo di soggetti deboli.

Elisabetta Caschili, responsabile delle relazioni industriali di Legacoop Sardegna, a conclusione dell’incontro nel corso del quale anche Legacoop ha sottoscritto il verbale d’intesa, ha dichiarato: “Nel ritenere che il metodo della concertazione debba essere mantenuto costante con tutte le parti sociali, si auspica che la  semplificazione delle procedure per l’ottenimento degli ammortizzatori sociali possa realmente tradursi in rapida opportunità di sostegno alle imprese in crisi.” 

Nel riflettere sulla situazione complessiva della crisi economica in Sardegna ha aggiunto:  “… è il momento di definire chiari percorsi di sviluppo economico e produttivo affinché strumenti quali la formazione per il reinserimento e  gli incentivi per l’autoimprenditorialità possano essere efficaci, altrimenti si rischia di allungare nel tempo l’agonia del sistema.”

Vedi allegato.

 

Condividi sui Social Network
'