Legacoop annuncia la scomparsa di Ivano Barberini
Legacoop annuncia la scomparsa di Ivano Barberini

Legacoopsociali Sardegna si unisce al lutto di Legacoop e della famiglia per la scomparsa di Ivano Barberini, dirigente illustre del movimento cooperativo italiano e internazionale e uomo della pace.

Roma, 6 maggio 2009 – La Presidenza Nazionale di Legacoop annuncia con profonda tristezza la notizia della morte di Ivano Barberini, avvenuta nelle prime ore di stamattina, e partecipa con affetto al dolore della famiglia.

La Presidenza Nazionale di Legacoop ricorda con stima e gratitudine la figura di uno dei più prestigiosi dirigenti del movimento cooperativo italiano ed internazionale che, nei numerosi incarichi di responsabilità ricoperti, ha dedicato la propria vita, con passione, intelligenza e senza risparmio di energie, a consolidare e sviluppare l’esperienza cooperativa, a diffonderne i princìpi ed i valori di solidarietà e di partecipazione, concorrendo in modo determinante a costruirne il successo ed il crescente riconoscimento da parte delle istituzioni e della società.

La Presidenza Nazionale di Legacoop ricorda, in particolare, il suo impegno per la riorganizzazione delle cooperative di consumatori, che pose le basi per la loro forte crescita, l’appassionata difesa dell’unicità del modello cooperativo in occasione della riforma del diritto societario e, da ultimo, l’opera infaticabile di rafforzamento delle relazioni istituzionali del movimento cooperativo internazionale svolta alla guida dell’Alleanza Cooperativa Internazionale.

Ivano Barberini sarà sempre, per tutti i cooperatori, un esempio di impegno e di dedizione, uno stimolo ad affrontare con forza le sfide del futuro.

Biografia di Ivano Barberini

Ivano Barberini, nato a Modena nel 1939, aveva maturato un’esperienza quarantennale nel movimento cooperativo, italiano ed europeo, svolgendo vari ruoli, nel campo della ricerca economica e sociale e della gestione d’impresa. Era stato, tra l’altro, dirigente della Coop Modena, Presidente di Coop Italia, sede di Bologna, e Presidente della Coop Emilia Veneto.

Dal 1978 al 1996 è stato presidente della Coop – Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori; dal 1990 al 1996 Presidente di Eurocoop.

Dal 1996 al 2002, Barberini aveva ricoperto l’incarico di Presidente della Lega Nazionale dell Cooperative e Mutue.

Dal 2001 era Presidente dell’Alleanza Cooperativa Internazionale, organizzazione costituita nel 1895 che unisce, rappresenta e serve il movimento cooperativo a livello globale.

Dal 2003 era anche Presidente dell’Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo, centro di ricerca fondato nel 1982, che studia i problemi del disarmo, della pace e della sicurezza, a livello nazionale e internazionale.

 

Sarà allestita la camera ardente presso Legacoop Emilia-Romagna Viale Aldo Moro n. 16 Bologna a partire dalle ore 10.00 di Venerdì 8  maggio p.v.;  alle ore 14,00 sarà  tenuta la commemorazione ufficiale nella piazzetta antistante la Legacoop Emilia Romagna.

Il funerale si svolgerà alle ore 15.30 e si terrà in forma privata.

Condividi sui Social Network
'